“Dentro di me” di Elena Ramella

(Fotografia di Fabrizia Milia) – si consiglia la lettura del racconto con “questa“. Chiuse gli occhi e strinse le palpebre più forte. Due lembi di carne, sottili, delicati, umidi. Le sue palpebre e le sue labbra. Le sue labbra e le sue piccole labbra. Sentì sulle guance la stessa umidità che percepiva sulla pelle dell’inguine.Continua a leggere ““Dentro di me” di Elena Ramella”

“Stabat nuda aestas” di Iris Delle Grazie

         (Artwork di Pistamillabile – Camilla Capitanio) Vicino a te l’intero mio corpo vibra. E come fosse il vino che corre perpetuo negli albori del vetro, brama impaziente di essere bevuto. Ah! Se potesse: ti coronerebbe le labbra, poi le schiuderebbe, sì timoroso di infilarsi tanto meschino fra quelle morbide rive, nonContinua a leggere ““Stabat nuda aestas” di Iris Delle Grazie”

“Ma l’amore è un atto di fede” di Emma Balich

(Artwork Apollonia Saintclair) Mi chiedi com’è andata? Ora te lo racconto. Di te posso fidarmi, lo sai. Mettiti comoda e guardami, mentre scrivo. Non spegnere la cam. Anche se non parliamo, sapere che sei lì mi procura un piacevole desiderio. Trovo sensuale essere letto, più sensuale essere visto mentre scrivo. Ecco i fatti. Avevo vent’anni,Continua a leggere ““Ma l’amore è un atto di fede” di Emma Balich”

“Pigtails” di Lola Ma

(Foto personale di le.spleen.de.martina, che ha ispirato il racconto parlando dei suoi pensieri a Lola Ma…) Ci avevo messo tanta cura a farmi due bei codini simmetrici. Davanti allo specchio, i riflessi ramati li illuminavano giocando con la luce sullo sfondo nero della maglietta attillata. I miei occhiali grandi lasciavano ampio spazio agli occhi, leggermenteContinua a leggere ““Pigtails” di Lola Ma”

“Il patto delle onde” di Ensa Fagnano

C’era un tempo in cui si raccontavano storie di sirene, le figure mitologiche, le dee che dominavano i mari e raggiungevano le coste cantando. Accompagnate dalle onde, portavano i loro canti ad infrangersi sugli scogli, così che i viaggiatori potessero udirli. Venivano dipinte come donne seducenti, belle, portatrici di grazia e dolcezza. Qualità che sfoggiavanoContinua a leggere ““Il patto delle onde” di Ensa Fagnano”

“L’odore dei maglioni umidi” di Anthony Erdmann

Ero riuscita ad arrivare di corsa al supermercato poco prima della chiusura. Avevo comprato involtini di carne già pronti e dell’insalata in busta già lavata. Per scegliere il vino mi ero affidata all’istinto e al senso estetico. Sull’etichetta c’era il ritratto di una donna nuda, con i seni appena abbozzati, una mano sul ventre eContinua a leggere ““L’odore dei maglioni umidi” di Anthony Erdmann”

“Il posto in cui voglio restare” di Debora Biasco

Non hai mai conosciuto il sapore della mia pelle, né sai come essa freme quando avverte il soffio, lieve e sensuale, di un respiro amante. Non hai mai parlato con i miei seni né sai come essi si accendono quando l’eco di un desiderio li sfiora e ne accarezza i capezzoli. I miei seni parlanoContinua a leggere ““Il posto in cui voglio restare” di Debora Biasco”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito