I consigli di Clitoridea & Friends.

Clitoridea & Friends: come si riconosce un orgasmo?

Ci scrivono quanto segue:

Ciao! Ho un dubbio un po’ stupido, mi vergogno un po’ a chiedere, ma non riesco proprio a levarmelo dalla testa. Finora ho solo avuto rapporti non penetrativi, ma non ho mai capito se raggiungo o no l’orgasmo. I rapporti sono piacevoli, ma non riesco mai a riconoscere se e quando sto per raggiungere il “picco”. Per me il piacere è sempre uguale, non c’è un momento in cui si intensifica. Ci sono dei momenti in cui mi sembra di arrivarci, ma la maggior parte delle volte è un falso allarme e il rapporto si conclude prima che io abbia avuto un orgasmo. Se mi masturbo, invece, spesso mi stanco prima e smetto, ma anche in questo caso non riesco proprio a capire quando e se ho un orgasmo. Avete dei consigli su come riconoscere l’orgasmo quando arriva?

*Scorri fino in basso per lasciare un commento anche anonimo!*

4 pensieri riguardo “Clitoridea & Friends: come si riconosce un orgasmo?

  1. Ciao, ho anche io ho questo dubbio, mi ritrovo molto in ciò che hai scritto. Tra l’altro penso sia più comune di quanto si creda. Spero che dai commenti entramb* avremo su che riflettere!

    "Mi piace"

  2. Ciao.. diciamo che descrivere un orgasmo non é semplice, però credimi: quando arriva te ne accorgi. É come se stessi rincorrendo qualcosa e finalmente lo agguanti..
    personalmente mi accorgo di essere sulla giusta strada perché sento un leggero formicolio ai piedi (detta così fa un po’ ridere) e perché sento proprio la necessità di continuare quello che io ( o il mio ragazzo) sto facendo. Il mio consiglio é quello di non demordere e di provare..provare…provare..

    "Mi piace"

  3. Per me raggiungere l’orgasmo è come andare sulle montagne russe, senti pian piano salire l’eccitazione e l’adrenalina fino ad arrivare al punto più alto che rappresenta l’apice del piacere e poi è tutta discesa, senti il tuo corpo rilassarsi e ti senti come in estasi. Ognuno di noi è diverso e diversa è anche la sintonia con il partner perciò goditi il momento, lasciati andare e quando arriverà quel lo capirai!

    "Mi piace"

  4. Non ho avuto orgasmi fino all’età di 33 anni. E come te, prima di allora, non sapevo se ne avevo mai avuti. Provavo molto piacere nei rapporti con i partner, in alcuni momenti provavo picchi di piacere ma solo dopo aver raggiunto un vero orgasmo ho capito di non averne mai avuto prima di quella volta. Nemmeno io mi masturbavo, o meglio ci provavo ma senza provare particolare piacere, perché stimolavo solo la vagina e disconoscevo completamente la mia clitoride. Attraverso un rapporto omosessuale ho inziato a conoscere di più il mio corpo e questo mi ha portato, quasi inconsciamente, a trovare una connessione con la mia sessualità che non avevo mai avuto. Adesso ho orgasmi clitoridei solo con la masturbazione e a volte squirto con rapporti vaginali ma la sensazione è totalmente diversa (credo che non siano orgasmi). Sono felicissima di aver scoperto, seppure tardi, cosa sia un orgasmo. Spero che ci riesca anche tu.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...