Clitoridea · Forum · Senza categoria

Clitoridea & Friends: se non mi depilo non faccio sesso.

Ci scrivono quanto segue…

I vostri consigli…

É solo un problema psicologico… Non sentirsi in ordine…

Parlarne col marito. Io sto col mio compagno da 10 anni e ho avuto periodi di depilazione anche integrale, mentre ora sono in una fase di presa di coscienza della mia femminilità più… diciamo selvaggia? (sono una donna adulta e ho i peli, ebbene sì). Per me non esiste una relazione di così lunga durata in cui non ci si sia visti “al naturale” almeno una volta, ma mi rendo conto che possa non essere così per tutti. Quindi se si vuole allentare un po’ la presa il mio consiglio è appunto parlare parlare parlare…

Parlarne con lui? Chiudere bottega per non vedere un filino di ricrescita mi sembra folle e controproducente se lui non dovesse capirne il motivo.

Onestamente io non mi preoccupo più di tanto e sto con il mio ragazzo da 3 anni mi ha vista anche con peli lunghi 2 metri e non si è mai fatto nessun problema

Io non ho problemi con la depilazione intima. Lo faccio una volta al mese. Praticamente mi rado appena mi finiscono le mestruazioni per poi ritornare ad avere i peli quando le ho nuovamente. Al mio compagno non fa molta differenza comunque. Sono io che decido di radermi per il semplice motivo che mi piacere vedermela “nuda” .

Che incubo! Io sto con il mio ragazzo da circa un anno e seguo le mie voglie del periodo! A volte sembro una bimba e altre una femminista anni ‘70, anche perché tendo ad avere delle follicoliti post depilazione che devo trattare con creme eccetera e a volte non ho proprio voglia! Nell’intimita non ho nessun problema, il mio ragazzo ha sempre detto che devo fare come voglio del mio corpo (santo uomo). Di certo farsi bloccare da un po’ di pelo (che se cresce lì da migliaia di anni un motivo ci sarà) è triste. Se una persona vuole essere sempre in “ordine” e depilata e lo fa per se stessa è giusto e sacrosanto! Ma deve essere una cosa che fai per te; non deve bloccare i tuoi desideri e le tue voglie! Non potrei pensare di aver voglia di fare l’amore col mio compagno e dovermi trattenere per un po’ di pelo…!

Premetto che non concepisco questa disparità (lei superdepilatissima/lui orgoglioso della sua pelliccia), anche perchè gli uomini hanno piu peli di me! per quanto mi riguarda la depilazione è un atto di “premura” verso il partner (anche se questa premura è richiesta in ogni contesto solo a noi donne), ma nella coppia almeno deve essere reciproca, perchè nulla è dovuto e io esigo parità su ogni versante dal mio uomo. Magari a te piacciono i suoi peli Ok lui non può pretendere delle cose da te però. In ogni modo credo che il dialogo sia sempre la soluzione migliore. Esponi il tuo dubbio da un punto di vista oggettivo e chiaro. Alla fine la ceretta è uno spendere soldi, tempo, dolore ed energie! Sei tu che devi decidere cosa fare col tuo corpo, specialmente quando le “premure” non sono ricambiate. Parla in modo chiaro di come ti senti e dei tuoi dubbi…magari (te lo auguro) scoprirari che la tua depilazione per lui non è poi così importante!

Credo che siamo più noi donne a farci problemi e che gli uomini (o partner) non facciano caso a due peletti. Se la cosa da fastidio sarebbe da optare per la depilazione definitiva con il laser.. crescendo io mi sto facendo molti meno problemi..

Mi piace pensare che questi non siamo nemmeno problemi da porsi francamente. Io non mi sono mai fatta problemi, con nessuno. È una cosa che parte da se stesse. Non c’entra la tua metà o no. I peli sono completamente naturali, nulla di strano o malvagio, sono la natura. E se ogni tanto capita di non essere depilata non dovrebbe essere nemmeno lontanamente un problema…e di sicuro ancora meno per la persona che ti sta a fianco e che ti ama! Devi iniziare ad accettarti tu in primis un po’ trascurata, E ti dirò, non dare nulla per scontato! Perché a volte al mio fidanzato un po’ di pelo non dispiace affatto..

Bene, io personalmente sono bionda e i peli si vedono poco e nulla quindi quando faccio l’amore con il mio partner non se ne accorge, o se si rende conto non mi dice nulla, estetista una volta al mese e via

Chiederei se è una tematica che ha mai affrontato con il marito, per capire che ne pensi lui a riguardo. È un’esigenza che nasce primariamente da lei? O che nasce dal timore di infastidirlo? O una richiesta esplicita di lui?

Io penso che prima di tutto dovresti stare bene con te stessa e poi pensare a come ti vede il tuo partner. È evidente che i peli e la riscrescita ti creano dei disagi, ma se impari ad accettarli (perché purtroppo ci sono e non possiamo farci nulla), sicuramente tuo marito non avrà problemi a riguardo, anzi potrebbe anche essere felice se abbatti questo muro, come una sorta di fiducia che gli stai dando. Io personalmente non mi faccio problemi a girare con la ricrescita alle gambe, alle ascelle o all’inguine. Facendoli con la ceretta come te, devo aspettare qualche settimana prima di tirarli via. I peli fanno schifo, su uomini e donne, ma fanno parte di noi e ormai ci convivo. Sto col mio ragazzo da 12 anni, ma sin dall’inizio non ho mai avuto problemi a mostrarmi per come sono e lui l’ha sempre apprezzato, peli o non peli.

Io sto col mio fidanzato da 5 anni e mi depilo quando e se ne ho voglia. Non è mai stato un problema avere rapporti anche perché sono peli, nulla di male!

Ciao, ho una storia da due anni e sette mesi e faccio la ceretta, perchè trovo che sia più piacevole e “comodo” vivere l’intimità da depilata (oltre che, ovviamente, per motivi estetici, soprattutto d’estate), ma questo non mi impedisce di avere rapporti anche durante le fasi di ricrescita. In quei periodi mi limito a togliere i peli dalle ascelle, che personalmente mi fanno un po’ schifo. Il mio ragazzo non si è mai fatto problemi a vedermi non depilata in gambe e zone intime e sinceramente, se davvero tuo marito riesce ad eccitarsi soltanto se sei perfettamente liscia ovunque, penso che ci sia qualche problema. Potrebbe anche essere che siano solo tue insicurezze, in ogni caso ti consiglio di parlarne direttamente con tuo marito, dato che indossare pantaloni lunghi in qualsiasi stagione solo perchè i canoni estetici maschilisti prevedono che la donna debba essere sempre perfetta è, secondo me, sbagliato.

Boh francamente resto strabiliato. I peli stanno li come filtro sono belli distinguono la donna dalla bambina e un intera generazione dice che è in ordine se se li taglia a zero. A me fa tristezza però poi il dominus dei peli altrui non sono io. La tragedia è che è pieno di uomini che appoggiano e incoraggiano sta roba.

Fanculo! All’astinenza decisamente meglio il pelo

Una donna dev’essere e sentirsi sempre perfetta, con o senza uomo. Io sono single e mi piace essere sempre pulita per un mio ordine personale. Lo sarei anche con un uomo dopo 10 anni. Mai, MAI lasciarsi andare!

I primi tempi ero sempre super depilata poi quando ho capito che a lui va bene anche con un po’ di ricrescita (e oltre), se non ho voglia di depilare lascio crescere rigogliosa … Anzi è lui quello che si fa più problemi sui suoi peli quando io sono assolutamente PRO peli

Io me ne frego, peli, non peli sta a me decidere quando rasarmi e non mi vergogno affatto a farmi vedere pelosa dal mio ragazzo, a lui nemmeno turba la cosa, gliene frega men che meno. Essere pelosi è normale! Siamo mammiferi e il pelo ci serve, se madre natura ce l’ha messo un motivo ci sarà no? Io comunque proverei a parlarne con lui e chiedergli se la presenza di peluria potrebbe turbarlo o no. Credo sia anche un modo per approfondire l’intimità della coppia. La sua risposta potrebbe anche stupirti.

Secondo me dovresti vivere con più serenità la ricrescita e i peli perché è parte del tuo corpo ed è naturale che ci siano. Ovviamente non significa che devi trascurati ma semplicemente essere meno rigida.

Io di base non mi depilo. Quando lo faccio è per piacere personale oppure perché mi viene espressamente chiesto dal mio partner (quando ce l’ho perché sinceramente di quello che dicono i tizi da sesso occasionale me ne sbatto)

Al mio compagno non frega nulla se non sono “in ordine” anzi se mi lamento di ciò mi rassicura che non gli importa, stiamo insieme da 13 anni ormai, e cmq non potrei tenere i pantaloni solo x qualche peletto.

Non mi depilo così spesso. Da qualche anno sono passata da un “tolleranza zero” a un “ma che me ne frega”, uso il rasoio senza starci a impazzire, e ho notato che ai miei partner, uomini o donne che fossero, non ha fatto praticamente alcuna differenza. Era un disagio che davvero si generava solo nella mia testa, anche perché già da tempo mi ero resa conto che sugli altri i peli non mi infastidivano particolarmente. Inoltre, per quanto riguarda la depilazione delle parti intime, se si è soggette a fenomeni come la candida o irritazioni di vario genere, depilarsi costantemente e totalmente non è una buona idea (al contrario di quanto si pensa è antigienico).

Onestamente credo che sia una tua libera scelta quella di vivere o meno la tua intimità in base alla presenza di peli nelle gambe e in altre zone. Se ti senti più sicura, più libera e più felice da depilate piuttosto che “al naturale” diciamo, beh non c’è nulla di male! È il tuo corpo ed è una tua scelta in fondo! Certo, c’è chi potrebbe dirti che è sbagliato che dopo 10 anni tu ti senta “costretta” a depilarti e che tuo marito dovrebbe invece essersi abituato al vederti con i peli, ma onestamente credo che tutto questo dipenda da chi de due vuole che tu ti depili, infatti se non fosse una tua libera scelta, ma invece fossi costretta da lui a farlo, beh quella sarebbe tutt’altra cosa e sarebbe ovviamente sbagliata. Se però ti danno fastidio i periodi di astinenza, potresti provare a fare un tentativo, magari quando la ricrescita è solo agli inizi e quindi non è così vistosa, e vedere come ti senti al riguardo! Ovviamente anche parlante con lui è importante, ricevere il suo sostegno al riguardo potrebbe solamente che aiutarti immagino! Certo questo è un parere puramente maschile, sta a te se ascoltarlo o meno, io di mio posso solo aggiungere che non ho mai trovato meno bella o meno attraente la mia compagna anche nei periodi in cui aveva della “pelliccia”, come l’hai definita te!

Io mi depilo per me, single o meno, e se qualcosa mi impedisce momentaneamente di farlo, amen! Il mio ragazzo non ha voce in capitolo sulla cura del mio corpo.

Io mi depilo integralmente solo all’inizio di una relazione, poi può attaccarsi! Con amore, per carità, ma a nessun partner do il potere di regolare il mio corpo. Naturalmente non gli chiedo di praticare rapporti orali su un pube che non è minimamente depilato perché immagino non sia il massimo. Comunque vorrei dire a questa persona che gli uomini si fanno molti meno problemi di noi

I peli sono naturali, viverli come un tabù non fa bene a nessuno. Può essere difficile, però bisognerebbe imparare a depilarsi per se stessi e non per qualcun altro. Hai provato a parlarne con tuo marito?

Guarda credo che il tipo di relazione c’entri poco, dal momento che ha ampliamente dimostrato che questa è, aldilà del compagno (che non obbietta) una scelta personale.
Io sinceramente trovo un comportamento del genere impensabile ma semplicemente perché non provo alcun disagio con i miei peli.
Magari la cosa che depilavo di più, con maggior frequenza o soprattutto in vista di un possibile incontro intimo, erano le gambe, con epilatore o ceretta…poi, quando mi sono resa conto che succedeva anche indipendentemente dalla mia “preparazione” l’ho trovato un buon pretesto, per non angosciarmi inutilmente.
Al momento mi depilo 3/4volte l’anno, le gambe, solo quando mi va.

Gioia! Ma perché questa tortura sono sicura che se lui ti ama amerà anche la tua ricrescita rapida, 10 anni sono abbastanza per farsi accettare così come si è dal proprio marito. Prova a parlare con lui per capire se è più un suo problema [il pelo intendo] o più tuo [non sentirti a tuo agio con i peli]. Parlatene.

Non ho una relazione fissa ma ho scoperto che i problemi che mi facevo io erano molti più di quelli che si faceva chi veniva a letto con me. Se prima avevo una paura folle di non essere sempre al top adesso ho imparato a trovare una giusta via di mezzo che mi fa stare bene, penso sia una cosa più personale che degli altri. Quindi non sono una fan della super pelliccia ma se capita il periodo ricrescita pazienza, in fondo quando si ha voglia non si sta a guardare il pelo… soprattutto quello di una bella donna

Io me ne frego, ovviamente non vado coi peli da cinghiale alla massima lunghezza però me be frego abbastanza, quando c’è la voglia e la passione io non faccio caso ai suoi difettucci estetici e lui non fa caso ai miei “se la patata ti piace solo depilata, non ti piace davvero la patata” semi cit.

Anche io ho una ricrescita super rapida però tutto (quindi ceretta, silk epil e crema depilatoria) mi causa irritazione. Soluzione (anche se può essere considerata poco femminile) il rasoio femminile. Col moroso non sono mai sorti problemi..

Il mio ragazzo mi ha visto sia depilata e perfettamente liscia, sia con i peli, stiamo assieme da 3 anni. Spesso io, in quei giorni che sono in “disordine” mi faccio le paranoie, e inizio a giustificarmi, ma a lui non è mai importato nulla, se ho i peli o no, è me che vuole, non gliene frega un cavolo dei peli. Dobbiamo imparare a vivere un po’ con leggerezza, siamo umane, non sempre possiamo essere impeccabili, per i diversi motivi, e poi se madre natura ci ha fatte così un motivo ci sarà

Io penso che sia importante il fatto che tu ti senta bene con te stessa in primis. Se lo fai per lui invece non sono d’accordo. Io me ne frego… Per è più importante soddisfare i miei desideri sessuali che l’estetica.

Personalmente sono, soprattutto adesso, da adulta e in una relazione stabile, piuttosto autoironica sulla questione peli e mio marito non si formalizza. Naturalmente preferisco essere depilata perché mi piace vedermi così in intimità e sono più a mio agio ma non mi nego mai il sesso per questo motivo.

Pelo libero! Può essere anche stuzzicante dal punto di vista sessuale ritrovarsi diversi lì sotto e poi credo che in una relazione stabile sia concesso non essere sempre “perfetti”

A volte mi depilo, a volte no. Al mio ragazzo non interessa in ogni caso, mi ha sempre detto che mi ama in ogni modo e poco gli importa se mi vede con o senza peli. Se per questa donna il non farsi mai e poi mai vedere senza essere perfettamente depilata inizia a diventare un peso, secondo me dovrebbe parlarne con il marito per sentire la sua opinione in merito. Magari anche a lui non frega assolutamente niente dei suoi peli e lei neanche lo sa!

Mi depilo li tipo due volte all’anno… il corpo delle donne ha i peli, ha il mestruo e ha anche la voglia di scopare. E sentirsi amate e desiderate deve comprendere tutte queste cose qui! Ps: in inverno prova con le calze!

I peli non mi hanno mai fatta sentire a disagio in qualsiasi situazione ,ma sarei falsa a non dire che mi piaccio di più depilata Nell’intimità ti consiglio di pensare di più alla sostanza che alla forma!

A me capita di non essere sempre “in ordine” ma sinceramente non mi causa un gran disagio, a volte lo avviso preventivamente ma è lui il primo a dirmi che non sono i peli il problema

Aiuto! Ma è superfolle! Sarà che io sono una dolce oranga ma il mio fidanzato ha dovuto amare i miei peli dal primo giorno. Dal primo davvero, perché non era calcolato accadesse quello che è accaduto e io di sicuro non sono la tipa che si tira indietro perché non ha i peli a posto. Lo dico spessissimo alle mie amiche: se non ama i vostri peli non vi ama. Ciò non vuol dire che io non ci tenga a farmi bella per lui (e soprattutto per me). Ma penso che una relazione vada tanto oltre il packaging…

Ciao! anche io faccio la ceretta ma da qualche anno ho deciso di fregarmene della ricrescita e se capita vado al mare peli e tutto. A casa e nei rapporti intimi non me ne vergogno, anzi, le persone con cui ho avuto rapporti stabili si sono abituate in fretta 🙂 Non mi sento sempre a mio agio in pubblico ma sogno un mondo in cui siamo libere di non depilarci senza che nessuno ci giudichi.

Io credo che la complicità debba essere vissuta interamente. E vivere quotidianamente con un altra persona riguardi anche e soprattutto si caratterizzi nel mostrare all altro ciò che riteniamo essere le nostre debolezze fisiche o caratteriali che siano. Perciò se nell tuo sentire la ricrescita ti rende debole sarebbe giusto mostrarla al tuo compagno. Potreste scoprire una libertà nuova e un affinità che non ha bisogno di insinuarsi tra gli impegni lavorativi e la vacanza dell estetista ma, può invece esprimersi quando ne sente il bisogno

Per me l’epilazione, generalmente, è una convenzione sociale…diventata culturalmente “obbligatoria” per ovviare ad una esigenza dell’uomo forse? In fondo, anche nell’antico Egitto esisteva la cultura della cura del corpo.
Per me, l’epilazione da convenzione sociale diventa esigenza di “ripulirsi” e si, sentirsi in ordine… come quando tagli i capelli perché troppo rovinati dalle interperie. Il fatto di sentirsi insicure con del pelo che la natura ci fa crescere sul corpo per proteggerci (perché questo è… è una delle importanti funzioni del pelo pubico) è forse dato dal fatto che la percezione del nostro corpo è “deviata” (passatemi il termine) da cultura/mode/convenzioni sociali/sguardo del maschio/esperienze che ti portano a non accettarti così come sei?

Caspita! Direi che la viviamo molto diversamente.. Nonostante abbia la tendenza a fare la ceretta con regolarità, non mi fa sentire così a disagio la ricrescita (anche piuttosto avanzata) dei peli, per fortuna.. E ancora meno con il mio compagno: anzi, proprio con lui è con chi ho abbastanza confidenza anche da mostrarmi con peli su gambe/ascelle/inguine con 0 problemi..

Io sto col mio ragazzo da quasi 2 anni e dopo i primi mesi in cui mi depilavo (rasoio) ogni volta prima di vederci, il discorso peli é venuto fuori parlando di femminismo e lui mi ha detto che per lui non ci sarebbe problema neanche se io smettessi di depilarmi anche completamente. Quindi diciamo che ho cominciato pian piano a farmi meno problemi, qualche volta che non avevo il tempo di depilarmi e avevo 2-3 gg di ricrescita abbiamo comunque fatto l’amore e ho constatato che sì, per lui é davvero totalmente indifferente. Ora ho smesso di depilarmi costantemente (mi vedo bella comunque) o farlo per lui, lo faccio quando ne ho voglia e, purtroppo ancora, quando so che dovrò scoprirmi come in estate e al mare.
strano che in 10 anni di matrimonio il discorso peli non sia mai venuto fuori. Quando “chiude bottega” cosa dice al marito? La verità e lui preferisce non fare l’amore che vederla con un po’ di ricrescita? Oppure usa scuse? Io mi sono trovata bene parlando sinceramente al mio ragazzo e lo consiglierei, magari é come era nel mio caso un problema più mio che di lui

Io mi depilo anche in sua presenza, spesso per scherzare gli chiedo di aiutarmi a catturare i peletti ‘scappati’ con la pinzetta. Cerco comunque di depilarmi perché mi preferisco depilata! Lì sotto mi depilo bene solo per mettere il costume, per il resto cerco di rimanere ‘curata’ quindi penso che sia fondamentale accorciare i peli e comunque ovviamente lavarsi sempre molto bene. Non mi sono mai vergognata con lui dei peli.

A me personalmente non interessa, anzi ci rido, anche se a me i peli non piacciono.. Al mio compagno non interessa, capisce che non sempre c’è la possibilità e anche se volessi tenermeli non direbbe niente, come penso sia normale.. Forse anche al marito di questa ragazza non importa, quindi le consiglio di lavorare su se stessa e parlare di questa cosa con il marito. Io ho vissuto momenti di intimità molto belli anche coi peli, in fondo fanno parte di noi come i capelli o i brufoli

La persona con cui sto mi ha vista nelle peggio condizioni… è vero che è bello piacersi, ma magari per lui non è un problema e piano piano può aiutarti un po’ a lasciarti andare. Parlargliene.

Cavolo, trovo questa situazione veramente stressante. Mi chiedo se il compagno di chi scrive ha notato questa cosa e gli abbia dato un qualche peso, se ha cercato in qualche modo di aiutare l’autrice a sciogliere le sue tensioni. Anche io vivevo con paura il ‘non essere sempre in ordine’, però lo ricordo in una fase in cui i rapporti non erano profondi e intimi e dove non avevo grande consapevolezza del mio corpo… insomma: quando temevo di essere ‘giudicata’ dall’altra persona. In ogni caso consiglierei di provare a cercare il dialogo con lui riguardo questa situazione perché, per quanto mi riguarda, darebbe una sfumatura ‘poco distesa’ all’intimità e non potrei mai sopportarla così a lungo.

Secondo me è sbagliato come vive l’intimità col marito
Dopo 10 anni di matrimonio mi sembra assurdo che non l’abbia mai vista con i peli
In fondo è natura
E se la ama davvero dovrebbe accettarla così com è
Può benissimo essere una che si cura e quindi si depila spesso, ma se per qualche motivo non può una volta mi sembra assurdo e secondo me ingiusto evitare l’intimità con il proprio marito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...