ClitoInterviste

Intervista a dieci vagine! (madrina @fioreavvelenato)

Screenshot_20190216_193028.jpg
(artwork @fridacastelli)
VAGINA E.
Ricordi le tue prime pulsioni sessuali? Se SI, parlacene.
La mia prima pulsione sessuale ricordo che fu molto presto, era una sensazione strana perché per me il sesso era un argomento proibito, e non potevo chiedere a nessuno che cosa stessi provando, non potevo perché le pulsioni le provavo orientalmente verso entrambi i sessi, e questo era ancora più proibito nella mia testa, quindi non mi sono goduta queste pulsioni a pieno, perché cercavo di tacere.
Parlaci della tua prima masturbazione. Ci piacciono i dettagli!
Ricordare la mia prima masturbazione non è semplice, sono passati molti anni, ricordo però il periodo in cui iniziavo a scoprire il mio corpo e la mia vagina, e che grazie a questa potevo provare piacere. In quel periodo era quasi un appuntamento fisso che avevamo “io e lei”, prima di dormire sempre più curiosa mi toccavo di nascosto sotto le coperte, senza raggiungere l’orgasmo, perché non sapevo che ci fosse un culmine del piacere, finché una volta spingendomi oltre l’ho raggiunto, è stato strano, molto strano, ma grazie alla conoscenza di me, adesso sono aperta mentalmente e sessualmente.
E adesso raccontaci della tua prima volta. (se non hai mai fatto sesso, spiegaci perché…)
La mia prima volta, ahimè, è stata con un ragazzo, avevo intorno ai 16 anni, eravamo “fidanzatini innamorati” quindi è stata la prima volta per entrambi, mi immaginavo il sesso come una cosa straordinaria, il completamento di due corpi che si uniscano, il piacere che provavo da sola in camera di nascosto poteva finalmente essere condiviso con qualcuno, me lo aspettavo pieno, carnoso, vivo, impulsivo… Ma è stato molto basico, molto “seguendo le regole”.. Non è stato soddisfacente, mi sentivo di poter dare mille, ma lui riusciva a trasmettermi 10……
Hai mai avuto un incontro ravvicinato con un’altra vagina?
Se SI, raccontaci tutto! 
Se No, ti piacerebbe? E perché?
Finalmente quello che per me è stato il vero sesso, è stato con altre donne, fare del sesso con un’altra vagina è stato il sesso che ho sempre immaginato, il sesso voglioso senza alcuna inibizione. Il seno, una delle cose più belle da poter baciare al mondo, leccare una vagina è come morire e rinascere ogni volta, adoro il sapore, adoro l’odore, amo quello che produce, adoro quando dal piacere ti pulsa dentro la bocca, adoro giocare con il clitoride per poi entrare dentro. Il corpo di una donna è arte, ogni forma che ne compone sono dei tratti straordinari. Io amo le donne, amo la vagina, e scoprire i segreti di ognuna di loro, nessuna è uguale all’altra e mi piace poter vedere come ognuna di loro reagisce ad un orgasmo.
Ad oggi ho capito tanto del mio passato imperfetto sessualmente a letto con gli uomini.
Credi di avere delle perversioni sessuali?
Se SI, parlacene!
Delle vere e proprie perversioni no, mi piacciono le cose abbastanza comuni. Mi piace sentir ansimare di piacere per poi sentire urlare di godimento, mi piace mordere e leccare le mani, le dita. Mi piace farmi mettere a 90° e da dietro mentre mi sono dentro, farmi tirare i capelli. Mi piace essere dominata, sentirmi i polsi tenuti stretti, mi piace essere presa al collo e quando è la mia volta, mi piace dominare, sempre nel rispetto di chi ho davanti. I peni indossabili li ho usati di rado, preferisco toccare e sentire il sesso con le mie mani.
Hai mai guardato la tua vagina allo specchio?
Se SI, raccontaci cosa hai visto e provato.
Si mi è capitato di guardare la mia vagina allo specchio, quando ero più piccola, ero curiosa di sapere come fosse, ogni suo movimento.
C’è qualcosa che vorresti fare sessualmente e non hai mai (ancora) osato chiedere?
No, niente.
La situazione più strana che ti è capitata “a letto”…
Non mi sono mai capitate situazioni strane  a letto, l’unica situazione un po’ strana è stata ritrovarmi a fare sesso con la zia della mia migliore amica, è stato strano il legame che avevamo, ma è stato il sesso migliore della mia vita.
Come vivi la tua sessualità rispetto agli amici, i familiari e i conoscenti?
La mia sessualità è libera e aperta, con i miei amici è un argomento comune, ci confrontiamo e ne parliamo tranquillamente anche scambiandoci consigli, con i familiari, ovviamente senza entrare nei dettagli del sesso vero e proprio, sanno comunque della mia sessualità e del fatto che io sia gay.
Se la tua vagina potesse parlare, che cosa direbbe?
Mi direbbe grazie per tutti gli orgasmi che gli ho fatto provare, ma che comunque non è mai abbastanza ahahah
Screenshot_20190216_192913
VAGINA FIOREAVVELENATO
Ricordi le tue prime pulsioni sessuali? Se SI, parlacene.
A quattordici e quindici anni mi stimolavo i capezzoli strizzandoli ma non capivo dove portasse tutto ciò. Ero sempre bagnata e non ne comprendevo il motivo pur leggendo la rubrica sessuale di Top Girl, che preferivo alle cavolate di Cioè (del tipo: quando gioco a pallavolo e un ragazzo si struscia contro di me posso rimanere incinta?).
Parlaci della tua prima masturbazione. Ci piacciono i dettagli!
Sincerità? Non la ricordo. Probabilmente all’inizio erano solo esplorazioni ed un piacere interrotto perché non sapevo dove portasse. Pensavo che i battiti accelerati e la vagina pulsante portassero a qualcosa di male. Non conoscevo la bellezza dell’orgasmo.
E adesso raccontaci della tua prima volta. (Se non hai mai fatto sesso spiegaci perché.)
La mia prima volta è stata tardi e con un uomo più grande di me di otto anni. Mi sono messa a piangere per finta (quasi) per fargli mettere il preservativo e per fortuna mi ha ascoltato. Diceva che era abituato al coito interrotto. È stata una missionaria noiosa con io che lo vedevo venire senza che si occupasse troppo di me, il crocefisso che incombeva su di noi.
Hai mai avuto un incontro ravvicinato con un’altra vagina?
Se SI, raccontaci tutto!
No.

Se NO, ti piacerebbe? E perché?
Non sono mai stata particolarmente attratta dalle altre vagine, tranne che dalla mia. Quindi, forse sono un po’ narcisa. Mi piace di più il pene perché è un outsider bisognoso di coccole e tenerezza. Ovviamente, questo non vuol dire che le vagine siano da meno, solo che finora non sono stata attrata dal mio stesso sesso.
Credi di avere delle perversioni sessuali?Se SI, parlacene!
Credo di essere una brava schiava e di non aver ancora esplorato ancora il ruolo di dominatrice perché non mi piace essere comandata in maniera diretta. Adoro il role play ma gli uomini si prestano poco, non ci credono abbastanza in genere. I fuorigioco sono rari.
Hai mai guardato la tua vagina allo specchio? Se SI, raccontaci cosa hai visto e provato.
Mi sono sorpresa per avercela così bella e non averla mai guardata. Povera, è stata scrutata solo in caso di pruriti fastidiosi. Dietro al mio cespuglietto ci sono due grandi labbra carnose, di cui sono particolarmente fiera. Non ho mai pensato che avesse difetti, ma che fosse bella così, originale senza complessi.
C’è qualcosa che vorresti fare sessualmente e non hai mai (ancora) osato chiedere?
Un 69, forse troppo banale?
La situazione più strana che ti è capitata “a letto”…
Lui che era eccitato dall’odore della mia pipì.
Come vivi la tua sessualità rispetto ad amici, familiari e conoscenti?
Ne parlo liberamente e gli altri che hanno problemi con la sessualità e se stessi si infastidiscono. Ma bisogna parlarne fino allo sfinimento per far capire che è un argomento normale e che riguarda le nostre vite molto più da vicino di quello che si pensi.
Se la tua vagina potesse parlare, che cosa direbbe?
Amati di più.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...